TORNA AI POST Historical Archives of the European Union
LAVORI 24 Gennaio 2019

Historical Archives of the European Union

Historical Archives of the European Union.
Il lavoro per le grandi amministrazioni dello Stato e della Unione Europea.
Firenze.
Interventi di restauro presso Villa Salviati alla Badia.

https://www.eui.eu/ServicesAndAdmin/LogisticsService/EUICampus/VillaSalviati 

Le opere oggetto del presente progetto definitivo riguardano una serie di interventi coordinati all’interno delle mura della “Villa Salviati alla Badia”, sita nel comune di Firenze tra via Bolognese e via Faentina, sede dell’Istituto Universitario Europeo e degli Archivi Storici dell’Unione Europea. La villa, i giardini e il parco sono stati acquistati dallo Stato Italiano nel 2001. Da allora è in corso un generale intervento di restauro conservativo molto complesso e delicato volto al consolidamento, al recupero ed alla salvaguardia dell’intero patrimonio monumentale architettonico, artistico e paesaggistico.

Contemporaneamente, al fine di ridare vita all’intero complesso, si è deciso di concedere gli spazi all’Unione Europea per insediarvi l’Istituto Universitario Europeo e gli Archivi Storici dell’Unione Europea che occupano ed utilizzano gli ambienti recuperati sia della Villa, sia degli annessi rustici, sia degli spazi in ampliamento, sia del parco man mano che i lavori di restauro e trasformazione sono terminati. I lavori di restauro e di ripristino sono affidati al Provveditorato Interregionale delle Opere Pubbliche per la Toscana e l’Umbria sotto la sorveglianza della Soprintendenza per i Beni Architettonici, Paesaggistici ed Etnoantropologici per le provincie di Firenze, Pistoia e Prato. All’interno di questo grande lavoro il mio studio si è dedicato alla progettazione di:
- ricostruzione attraverso opera di rimontaggio dei reperti della Serra, già demolita per poter realizzare l’archivio ipogeo;
- riqualificazione funzionale, restauro ed adeguamento impiantistico dello spazio ipogeo denominato “il Voltone”;
- realizzazione della nuova rete fognaria sino al conferimento nel collettore fognario comunale di via Faentina;
- restauro della antica cisterna di raccolta delle acque meteoriche;
- rifunzionalizzazione, restauro ed impermeabilizzazione del lago inferiore;
- restauro dei parapetti dell’antico viadotto ferroviario ubicato fra il viale dei cipressi e la via Faentina.